Blogging tips

28 febbraio 2009

La clutch: istruzioni per l'uso...

Image and video hosting by TinyPic

Con clutch si intende la borsetta semi rigida senza manici da tenere a mano, di forma solitamente rettangolare. Insomma si tratta della vecchia pochette rimodernata: tuttavia il vantaggio della clutch consiste nella grandezza, superiore rispetto al precendente modello, ma non ingombrante quanto una vera e propria borsa - e quindi adatta per una serata elegante!

Image and video hosting by TinyPic

Che tipo scegliere? In commercio se ne trovano di svariate: impreziosite con brillantini con chiusura rigida (occhio che non facciano troppo male, visto che le dovrete portare a mano tutta la serata!), in materiali ecologici - ad esempio in bambu’ -, classiche in pelle nera e chiusura a portafoglio cosi’ come con stampe colorate a fiori e tessuti morbidi - giusto per l’arrivo della primavera.

Come abbinarla? Sicuramente con un vestito elegante stile red carpet: senza puntare ad abiti lunghi con strascichi (obiettivamente scomodi e raramente indossabili), ma ad esempio con un vestito liscio con o senza maniche, scollo a V sul decollete’ e cintura alta in vita - perfetto se il colore della lcutch richiama quello della cintura.

Image and video hosting by TinyPic

Ma non solo: anche il semplice abbinamento jeans a sigaretta, maglietta bianca sciancrata e giacca in tono pastello (rosa, verde, azzurro sono i miei preferiti) e maniche a tre quarti fara’ risaltare la Vostra clutch, dando un tocco elegante al look casual.

Un ultimo consiglio: siccome la clutch mette in risalto le mani e l’avambraccio, curate la manicure e abbinate un bracciale rigido al polso stile schiava.


Autore: Silvia - atelierdimoda.wordpress.com

Hermes i nuovi Foulard "Brides de Gala" 2009

Image and video hosting by TinyPic
Brides de Gala, Silk Jersey scarf, hand-rolled (36" x 36")

La storica illustrazione Brides di Gala, di Hermes appare sulla nuova collezione di Foulard Jersey Scarf . Realizzati in seta purissima sono disponibili in quattro versioni: rosso fucsia grigio e blu; e rappresentano un fantastico accessorio, non solo per le fantastiche fantasie ma anche grazie alle loro dimensioni 66cmx66cm che ne consentono una infinità di usi.

Prezzo:
$530.00
Image and video hosting by TinyPic

Immagini: Hermes

27 febbraio 2009

Quentin Mackay le nuove borse

Quentin Mackay dopo aver disegnato borse per Loewe e Samsonite, solo per citarne alcuni, lancia una linea di borse tutte sue allo scopo di ristabilire gli antichi valori del lusso che oggi sono stati persi. Lui che è stato disegnatore di accessori per Loewe o Samsonite c adesso crea la sua firma di lusso.

Il suo sito internet sarà attivo con tutta la linea da domenica 1 marzo 2009, per ora sappiamo che l'intera collezione si baserà sulla confezione artigianale che renderà unico ogni pezzo.

Immagini:quentinmackay.com

Seven Bag by YSL

Image and video hosting by TinyPic

Semplicissima questa pochette da portare a spalla Seven di YSL impreziosita da una larga catena a maglia color platino. Realizzata in pelle granata nera, si rivela ideale per accompagnarci nella prossima primavera e non solo....
Prezzo per la misura ridotta è di $ 1530, vi è anche una versione large ....

Immagini:bagsnob.com

Beauty: Dior Skin Nude il fondotinta

Oggi Dior Beauty ci propone il nuovo “nude look”, rivisto, nel maquillage più attuale.

Un omaggio proprio alla trasparenza e alla freschezza dei tessuti-couture impalpabili, che abbiamo visto nelle ultime passerelle...

Quindi, la nuova tendenza è di non sembrare truccate, per avere una copertura leggera ma uniformante e sensazione di freschezza. La gamma Diorskin Nude è composta da due versioni, fluida e in polvere, entrambe con filtro solare Spf 10.

Il prezzo: €42,39

Immagini: Dior ADV

26 febbraio 2009

Il cast di I Love Shopping

La Petalé bag di Valentino




Glamour e versatile, la Petale di Velentino è già un must della Primavera/Estate 2009. La grande rosa in pelle cucita a mano è il tratto distintivo della maison, che ha proposto una collezione all'insegna della femminilità, fatta di proporzioni maxi, negli accessori e nei decori.

Dimensioni:15"W X 12"H X 7½"D
Prezzo: € 1790

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Immagini:.lindestore.com

SHOES: MARNI TUTTE LE SCARPE P/E 2009

Image and video hosting by TinyPic
Crossed slingback sandals
Tacco 13 cm - Prezzo:€ 489
Image and video hosting by TinyPic
Platform suede slingbacks
Tacco 14cm - Prezzo:€445
Image and video hosting by TinyPic
Leather platform sandals

Tacco 14 cm - Prezzo: €455
Image and video hosting by TinyPic
T-bar satin sandal
Tacco 15cm- Prezzo:€530
Image and video hosting by TinyPic
Satin T-bar sandals
Prezzo: €421
Image and video hosting by TinyPic
Platform suede slingbacks

Tacco 14cm - Prezzo:€445
Immagini: pret-a-porter

25 febbraio 2009

Max Mara inaugura il nuovo Concept Store a Milano

Image and video hosting by TinyPic

Il 28 Febbraio, in Corso Vittorio Emanuele, nel cuore della Milano dello shopping, Max Mara inaugura la nuova boutique, frutto del radicale restyling dello storico flagship.

Concepito come una scatola che dialoga con l’esterno, il nuovo spazio è dinamico e metamorfico: si inserisce in maniera fluida nell’ambiente circostante, accogliendone e direzionandone i flussi attraverso una sapiente suddivisione delle aree. Nasce da una idea concreta di architettura, ed esprime dimensioni differenti nei vari livelli che lo compongono. Lo shopping diventa così una esperienza multisensoriale, ambientata in uno spazio sorprendente e ludico.

Con i suoi 1400 metri quadri complessivi distribuiti su quattro piani, è questo il più grande progetto retail finora realizzato da Max Mara.
“La storia di Max Mara è legata ad una ricerca, creativa e industriale, di stampo pioneristico” dichiara il Dott. Luigi Maramotti. “Partendo dal design di moda, la nostra sperimentazione si è spinta fino alla esperienza complessa, e a volte immateriale, dello spazio di vendita.
Aprire questa struttura multiforme in un momento di grande discontinuità come quello odierno ha inoltre una valenza simbolica. Significa che il successo non può prescindere dal coraggio di ripensare il modo di relazionarsi con i propri clienti, cercando il più possibile di anticiparne i desideri”

Coordinato da Duccio Maria Grassi di Duccio Grassi Architects, il progetto si avvale del contributo di diversi esperti, competenti ciascuno in aree specifiche. Da sempre, Max Mara privilegia l’impegno collettivo al nome del singolo, la coralità dell’equipe alla individualità. Con la sua struttura di unicum composito, il nuovo negozio dà tangibilità architettonica a questo tratto saliente.

“La passione e il rispetto, in un reciproco atteggiamento critico, hanno dato forma ad un progetto ricco e complesso” spiega l’architetto Grassi. “Il risultato è stato la declinazione di un’avventura umana e progettuale nelle diverse forme, eleganti o sensuali, dell’universo Max Mara”.
Il percorso di fruizione ha una cadenza ritmica centrata sulla sorpresa, accentuata dal layout verticale. Linee pure e materiali organici contribuiscono a creare uno spazio tattile e visivamente articolato, ricco di contrasti propulsivi. Il legno è protagonista: rovere trattato a cenere, midollino e ipe lapacho proveniente dalle sedute di uno stadio argentino costruito duecento anni fa. A questo si accompagna il vetro trattato a foglia platino, puro e tagliente, e il metallo: lamiere ramate di ferro satinato a incrocio, esili strutture di acciaio inox lucido. Sparisce il bianco, in favore di tonalità calde, soffuse.

Il linguaggio del negozio Max Mara, così, appare totalmente rinnovato. “Ci siamo misurati con nuovi materiali e nuove soluzioni sperimentali” dice Dante Malagola di MODAR, l’azienda che ha realizzato l’arredo. “È stata una grande sfida: il risultato è unico”.
Dalla pelle di vetro dell’esterno, una scatola priva di infissi che dialoga con la strada, si accede al livello del pian terreno, quello dell’emozione e della visione. Qui il negozio è decostruito. L’osmosi con la strada è sottolineata dalle vetrine, e da un’area-palcoscenico.

“Si tratta di un epicentro funzionale alla presentazione di prodotti e collezioni mediante concept espositivi innovativi e tecnologici, che coinvolgeranno il pubblico attraverso nuove esperienze di consumo e conoscenza del prodotto" spiegano gli autori, gli architetti Migliore+Servetto.
Il piano ospita le collezioni di scarpe, borse, occhiali, profumi e accessori.

Una imponente scala elicoidale di rame brunito con interni di rovere caratterizza fortemente lo spazio col suo profilo incalzante e sinuoso, risultando l’elemento di più forte impatto visivo.
Il piano soppalco, livello della sensualità, del sogno, ospita il mondo Sportmax e Sportmax Code. Il primo piano, livello della misura e dell’eleganza, è invece diviso in due aree: una più ampia, di oltre 600 mq, dedicata al mondo Max Mara e ‘S Max Mara, con gli accessori coordinati; e una più intima e raccolta, pensata per la sposa.

Lo spazio è modulato dalla luce, cucita, dice il light designer Mario Nanni “su misura, con passione, come faccio in ogni mio progetto”.
Il quarto e ultimo piano, interrato, è in fine una vera e propria isola all’interno del negozio. Rappresenta il livello della naturalezza e della contaminazione: l’altro mondo architettonico e progettuale, caratterizzato da una diversa grammatica di
forme e materie: ruvide e urbane, ma sinuose. Battezzato The Basement, vi si accede attraverso una larga scala di pietra, ideale ingresso ad una stazione della metropolitana, e ospita le collezioni Weekend e il denim, insieme ad una selezione di oggetti di design e arredo, curata da Rossana Orlandi.

L’alterità e autonomia di questo spazio è sottolineata dalla diversa identità grafica. Logo e packaging sono opera di Paola Lenarduzzi di Studiopaola, che racconta “The Basement richiama le origini sperimentali e inventive di Max Mara. Graficamente abbiamo sintetizzato il concetto con due segni che contengono la scritta. Grigio e giallo sono i soli colori: il primo è il simbolo della forza, della statica, il secondo è espansivo, comunicativo, segnaletico e vitale”.
In tutte le aree del complesso, directory dettagliate informano non solo sulla divisione dei piani e la distribuzione delle collezioni, ma anche sulle attività del Gruppo Max Mara.

Un negozio-percorso, fatto di storie che si intrecciano e di altre che vivono in autonomia, e che vivificano lo spazio con flussi continui di energia.

Comunicato Stampa: Ad Maiora per Max Mara

I Love Shopping il backstage del film

Continuamo la settimana dedicata all'uscita di I Love Shopping con un servizio dedicato al backstage del film.

Longchamp Ces est un IT BAG ....

Image and video hosting by TinyPic

E' spiritosa la borsa di Longchamp per la prossima primavera-estate... con la scritta ces est un it bag ....

Semplice della forma e generosa nelle dimensioni la possiamo possedere al prezzo, irrisorio per una it bag, di € 180; la versione con cerniera, invece, costa € 270

Immagini:bagaholicboy.com

Lanvin la borsa Amalia

Image and video hosting by TinyPic

Amalia Bag di Lanvin credo sia una delle più belle borse di questa stagione, almeno secondo il mio parere e, soprattutto, perchè racchiude in sé quello che ritengo sia il requisito principale per una borsa "acquistabile", ovvero essere nello stesso tempo casual, comoda e, all'occorenza, elegante.

Realizzata in cuoio trapuntato con doppia chiusura a zip e un hardware dorato, è dotata di una catena preziosa che si intreccia con un tessuto della stessa tonalità e si arricchisce di dettagli couture: un prezioso fiocco e un carinissimo charm con il logo della maison.
Disponibile in due versioni, una white al prezzo di € 1.040 e una black al prezzo di € 1.590.

Dimensioni : larghezza 43 cm, altezza 26 cm, Profondità 17 cm, MANICO 27 cm.
Image and video hosting by TinyPic

Immagini: Net-a-porter

Beauty: la nuova palette "Lady Dior"

Image and video hosting by TinyPic

Da quando Dior ha iniziato a creare le palette in edizione limitata ne sono diventata una accanita compratrice in quanto ritengo sia una idea grandiosa unire la filosofia della maison con la nostra necessità di renderci accattivanti!

Per la prossima primavera l'edizione speciale si ispira alla mitica borsa Lady Dior, con al suo interno due tonalità di una texture fondente che può essere utilizzata come gloss, fard o ombretto in crema. Il tutto è arricchito dalla praticità di un anello "portachiavi" per consentirci di poter portare sempre con noi la nostra palette!

Disponibile in due versioni Parisienne Chic # 001 e # 003 Chic francese, con colori rosa, beiges e neutrali, è acquistabile al prezzo di € 100,00.

Image and video hosting by TinyPic
Immagini:joseibi.com

24 febbraio 2009

I segreti del film I Love Shopping

Come tutti sapranno il prossimo venerdì 27 febbraio 2009 arriva, finalmente, sul grande schermo italiano il film I LOVE SHOPPING, praticamente l'evento dell'anno per chi, come me, ha seguito la saga di Rebecca Bloomwood fin dall'inizio.

Di seguito sono riportati i video dove la designer Patricia Field, costumista del film, riporta tutti i segreti del look di Rebecca Bloomwood .


I colori di Rebecca Bloomwood

Gli accessori di Rebecca Bloomwood




Gucci i sandali Iman 2009

Image and video hosting by TinyPic

I sandali Iman sono l'ultima realizzazione di Gucci, forse, un pochino eccessivi ma, altrettanto, fantastici.

Estremamente femminili e audaci, sono stupendi anche nella loro versione metallica con dettagli dorati; il loro tacco milura 10,5 cm e sono disponibili in nero, rosso, viola al Prezzo di €895; cannadi fucile metallizzata € 910; inoltre, esiste una versione il pitone marrone per € 1550


Image and video hosting by TinyPic

Immagini: Gucci

Marc by Marc Jacobs la Pre-Fall 2009-2010

La collezione Pre-fall 2009-2010 della linea Marc by Marc Jacobs ... non necessita di grandi fiumi di parole per essere descritta.
E' semplicemente F-A-N-T-A-S-T-I-C-A, traduce esattamente ciò che emerge, di più spettacolare, elegante e casual, dal tessuto urbano e cosmopolita.
Per creare, con semplicità e naturalezza, uno specchio contemporaneo per una donna giovane, dinamica ma allo stesso tempo anche elegante e raffinata, Marc Jacobs si aiuta con l'uso di nuance calde e solari come l'arancio, il marrone , il viola e l'ottanio.... semplicemente quasi migliore della prima linea!

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Immagini:fashionisimablog.blogspot.com

23 febbraio 2009

Oscar 2009 tutti gli abiti (parte seconda)

Image and video hosting by TinyPic

Amy Adams Carolina Herrera
Evan Rachel Wood Elie Saab
Beyonce House of Dereon Couture
Penelope Cruz Alaja
Robert Pattinson Dolce & Gabbana
Vanessa Hudgens Marchesa e Zac Efron Dolce & Gabbana
Heidi Klum RM by Roland Mouret
Alicia Keys Giorgio Armani
Sarah Jessica Parker Dior Haute Couture e Matthew Broderick Timothy Everest Bespoke
Melissa George Dolce & Gabbana
Josh Brolin e Diane Lane Dolce & Gabbana
Amanda Seyfried Valentino
Maria Menounos Randi Rahm
Virginia Madsen Kevan Hall

Guarda anche la prima parte

Oscar 2009 tutti gli abiti (parte prima)

Image and video hosting by TinyPic

Brad Pitt ( Tom Ford) e Angelina Jolie ( Elie Saab)
Anne Hathaway Armani Privè
Kate Winslet Yves Saint Laurent
Meryl Streep Alberta Ferretti
Taraji P. Henson Roberto Cavalli
Freida Pinto John Galliano
Dev Patel Burberry
Miley Cyrus Zuhair Murad
Natalie Portman Rodarte
Marisa Tomei Versace
Robin Wright Penn Monique Lhuillier e Sean Penn Giorgio Armani
Jessica Biel Prada
Marion Cotillard Dior Couture

Continua....

Gherardini e la nuova Bellona Bag


Image and video hosting by TinyPic

Gherardini, torna a stupirci e rispolvera tutti i modelli storici della brand fiorentina grazie al "progetto archivio".

I risultati sono sorprendenti già dalla prima rivisitazione che spetta alla Bellona Bag, la celebre borsa, nata nel 1967 e diventata il segno distintivo di Gherardini.

Tantissime le versioni e i materiali usati per reinterpretare quella, che è stata una delle prime borse ad avere un nome, oltre che a un semplice numero di serie;

Image and video hosting by TinyPic
Immagini: veraclasse.it

Oscar 2009 ecco tutti i vincitori


  • MIGLIOR FILM
    “The Millionaire” (Fox Searchlight)
  • MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
    Sean Penn in “Milk”
  • MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
    Kate Winslet in “The Reader - A voce alta”
  • MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
    Heath Ledger in “Il Cavaliere Oscuro”
  • MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
    Penélope Cruz in “Vicky Cristina Barcelona”
  • MIGLIOR REGISTA
    “The Millionaire” — Danny Boyle
  • MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
    “WALL-E” (Walt Disney)
  • MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE
    “Milk” — Dustin Lance Black
  • MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE
    “The Millionaire” — Simon Beaufoy
  • MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE
    “The Millionaire” — A.R. Rahman
  • MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
    “Jai Ho”, da “The Millionaire” [Musica di A.R. Rahman; parole di Gulzar]
  • MIGLIOR SONORO
    “Il Cavaliere Oscuro” — Richard King
  • MIGLIORI EFFETTI SONORI
    “The Millionaire” — Ian Tapp, Richard Pryke e Resul Pookutty
  • MIGLIORI EFFETTI VISIVI
    “Il curioso caso di Benjamin Button” — Eric Barba, Steve Preeg, Burt Dalton e Craig Barron
  • MIGLIOR SCENOGRAFIA
    “Il curioso caso di Benjamin Button” — Direzione artistica: Donald Graham Burt - Decorazione set: Victor J. Zolfo
  • MIGLIOR FOTOGRAFIA
    “The Millionaire” — Anthony Dod Mantle
  • MIGLIORI COSTUMI
    “La Duchessa” — Michael O’Connor
  • MIGLIOR TRUCCO
    “Il curioso caso di Benjamin Button” — Greg Cannom
  • MIGLIOR MONTAGGIO
    “The Millionaire” — Chris Dickens
  • MIGLIOR DOCUMENTARIO
    “Man on Wire” — James Marsh e Simon Chinn
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO
    “Smile Pinki” — Megan Mylan
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
    “Spielzeugland (Toyland)” — Jochen Alexander Freydank
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO ANIMATO
    “La Maison en Petits Cubes” — Kunio Kato
  • MIGLIOR FILM STRANIERO
    “Departures” (Giappone)
  • JEAN HERSHOLT HUMANITARIAN AWARD
    Jerry Lewis

22 febbraio 2009

Loewe Calle Bag

Image and video hosting by TinyPic

Quest'anno è la "Calle" bag la protagonista della collezione borse di Loewe, realizzata da Stuary Vevers che continua a stupirci con un gusto raffinato.

Realizzata in pelle nella versione basic, ma anche in pellami preciati nelle versioni più esclusive, come ad esempio il pitone o lo struzzo, riappaiono anche i mitici maxi- lucchetti, segno distintivo di Loewe, risalta e affascina la sua forma morbida che dona un'aspetto casual e metropolitano a tutto l'insieme.

I prezzi, quasi inaccessibili per le versioni lussiose $ 10.000 sono veramente ridotti per la versione plastic $ 250

Image and video hosting by TinyPic

Immagini:thebaglady.it, viewonfashion.com

Alessandro Dall'Acqua e le scarpe di pizzo

Image and video hosting by TinyPic

Una scarpa che va oltre la semplice calzatura, è infatti, quasi un'opera d'arte questa shoes in pelle e pizzo con motivi floreali di Alessandro dall'Acqua.

Perfetta sia per le giornate più glam, sia per le serate più chic... ci accompagnerà per tutta la prossima stagione.

Tacco 10 cm - Prezzo € 508,82

Immagini: brownsfashion.com


21 febbraio 2009

Tom Ford il Foulard da Uomo ma non solo...

Tom Ford ha creato questo foulard in bianco e nero sfumato dal color porpora, che io trovo fantastico!

Il foulard ha uno stampato geometrico dominato dai polka-dot ed anche se è compreso in una collezione interamente dedicata all'Uomo, credo sia adatto anche per un guardaroba femminile... Perfetto per un look elegante.

Il prezzo? Interessante ed accessibilissimo .... 95 euro.

Punti Vendita Tom Ford Uomo:

Arezzo: Sugar
Bologna: Barrow
Brescia: Rail
Milano: 10 Corso Como, Tom Ford (via Verri)
Milano Marittima: Julian Fashion
Modena: Adani
Palermo: Giglio Uomo
Pesaro: Ratti
Roma: Massimiliano Sermoneta
Varese: Base Blu Uomo

Immagini: viewonfashion.com

Le tante versioni della Peek a Boo di Fendi

Fendi "Medium Patent Peek-A-Boo Bag, Black" Classicissima in vernice nera e interno lavorato con un motivo discreto, i dettagli sono in pelle nera e dorati.

Dimensioni: 40x30x17 cm
Prezzo: $2,590.00
Fendi "Red Leather/Zucca Peek-a-Boo Satchel" Personalmente sceglierei propria questa... in pelle di rosso perfetto con interno in tessuto stampato "Zucca" e dettagli dorati.

Dimensioni: 40x30x17 cm
Prezzo: $2,350.00

Fendi "Medium Patent Peek-A-Boo Bag, White" fantastica in vernice bianca e interno lavorato sui toni del grigio i dettagli sono in pelle nera e dorati.

Dimensioni: 40x30x17 cm
Prezzo: $2,590.00


Fendi "Peek-a-Boo Evening Satchel, Metallic Grey" Perfetta per una serata glam in pelle mettalizzata argentata con interno scamosciato e dettagli silver. Le dimensione sono ridotte rispetto al modello classico e più adatte per una versione by night.

Dimensioni: 34x 20 x 12 cm
Prezzo: $1,970.00
Fendi "Linen/Suede Peek-a-Boo Satchel" per una versione country-chic in tessuto di lino, pelle verniciata. L'interno è in camoscio nero e i suoi dettagli sono dorati.

Dimensioni: 40x30x17 cm
Prezzo $ 1,930.00


Fendi "Watersnake Peek-a-Boo Satchel": ha un'aria tutta Couture in pelle di serpente. L'interno è in camoscio color crema con hardware dorato.

Dimensioni: 40x30x17 cm
Prezzo $ 5,740.00

Immagini: eluxury.com

Gucci "Large Darwin Bag"

Image and video hosting by TinyPic

Gucci ripropone lo zaino in versione glam con questa "Darwin Bag" . Un grande zaino ed è realizzata in Smooth leather con manici intercambiabili e regolabili, chiusura superiore con cerniera, targhetta per il nome staccabile con gucci crest a rilievo, cucitura a mano, tasche frontali con cerniera.

L'interno è composta da una tasca interna con cerniera, una tasca per cellulare e porta palmare. L'hardware è dorato.... come richiede lo stile del momento.

Lo zaino è disponibile, per il momento, nei colori: nero, marrone, viola e ottanio.

Dimensioni: 55 x 10 x 48 cm.
Prezzo: €2350

Image and video hosting by TinyPic

Immagini:www.saksfifthavenue.com

20 febbraio 2009

In Anteprima le borse di Marc Jacobs per l'autunno - inverno 2010

Image and video hosting by TinyPic

Eccole le nuove borse realizzate da Marc Jacobs per il prossimo Autunno Inverno 2010... le foto non rendono giustizia, purtroppo, dovremmo aspettare ancora per vederle al meglio, ma già si intravede un qualcosa di positivo ....

Immagini: fashionspot

I Gioielli a Cuore di YSL

La nuova collezione Heart Jewelry di YSL colpisce dritto al cuore...

Semplice ma allo stesso tempo ricca è ispirata allo stile liberty ma reinterpretato e aggiornalo per una donna contemporanea ma sensibile.

Tutta la linea è realizzata in argento 925 e si compone di tre pezzi: collana $890, anello $ 395 e orecchini $ 580

Immagini: YSL

ShareThis