Blogging tips

9 febbraio 2009

Giuseppe Zanotti: Le Scarpe per il 2009

Image and video hosting by TinyPic

L’indicazione univoca nella moda non ha più senso: il singolo individuo ritaglia su se stesso uno stile, la somma di più individui crea una tendenza. Così nelle mie collezioni esistono temi anche contraddittori, adatti a esigenze, momenti e luoghi diversi. Esattamente come accade in una playlist dove i brani musicali appartenenti a generi diversi riescono a creare nel loro insieme un’armonia complessiva. Questa è la mia formula: pensare ai temi che disegno come a brani musicali da accostare…” Giuseppe Zanotti

Giuseppe Zanotti descrive così la sua nuova collezione Scarpe per il 2009

Africa e nuovo etnico
Il disegno pulito e i materiali ultra-chic sono gli elementi fondamentali per definire questo gruppo. Vitelli taglio vivo con superfici mosse, nei toni del sabbia, cuoio testa di moro e nero. Nessuna fodera, nessuna cucitura e fondi in cuoio naturale color cammello. Il tacco in nickel - quando c’è -raffredda e rende urbana l’atmosfera. Il gioiello? La cavigliera etiope o la gorgiera Masai.

Funny Cruise
Il sughero naturale pensato come una provocazione. Un materiale “povero”, da utilizzare per fondi importanti che reggono tomaie ultra-sofisticate. In vernici unite o in morbidissimi camosci, intessuti a righe o in rafia stampata e ancora in pitone satinato, metallizzato e dorato. Un errore voluto. Una forma di divertita arroganza adatta ai più eccitanti lidi notturni.

Bansky e l’R&B
I meravigliosi Settanta delle Sister Sledge e il glamour di Beyoncé. I graffiti multicolor di Basquiat e quelli monocromi di Bansky. Tacco “0” e tacco “9”: opposti che si toccano. E scelte
funamboliche sui materiali: vernici pulite e macro fibbie rodoide, satin di seta fantasia e nappe a
specchio nere. Colori sfacciatamente fluo abbinati al bianco latte. E gioielli perfetti per questo tema:pastiglie di Swarovski sfumate fucsia o cielo.

Black Summer
Il nero che percorre sottotraccia tutti i temi di questa collezione trova qui un omaggio aperto e
diretto. Abbinato a piccoli metalli in nickel e ottone sullo stesso modello. Tagliato qualche volta da un magico sabbia, neutro e sottotono. Impiegato per dipingere nappe morbide e vernici non troppo brillanti. Per forme ultrapiatte, décolleté moderatamente alte, o tronchetti spuntati. Montato su fondi in cuoio per l’ultrapiatto, zeppe in sughero, tacchi in legno naturale per la décolleté.

Extreme
Lo scafo di un panfilo di super design: è questa l’ispirazione per i fondi “12” in vernice - bicolore
solo a poppa e a prua. In nero, bianco, arancio, giallo, oceano e fucsia. Una calzatura per Summer Limousine Girls: una follia da indossare con il jeans, perfetta per una donna capace di scendere dal suo altare e infilarsi con la stessa nonchalance il più classico infradito.

Comunicato Stampa Giuseppe Zanotti
Immagini: Luisa Roma.com

2 commenti:

  1. Fede è da un po' che non ci sentiamo, tutto ok?
    Ovviamente sono passata per un salutino.
    Baci

    RispondiElimina
  2. related post:
    http://katarashop.blogspot.com/2009/05/giuseppe-zanotti-womens-i80033-sandal.html

    best regard
    katarashop

    RispondiElimina

ShareThis